LA MUSICA E LE IMMAGINI - SIDERA

Vai ai contenuti

LA MUSICA E LE IMMAGINI
FORMATORE: GIOVANNI ERRERA
Corso 60615

AMBITI SPECIFICI
⦁ Bisogni individuali e sociali dello studente
⦁ Sviluppo della cultura digitale ed educazione ai media
⦁ Didattica singole discipline previste dagli ordinamenti.

AMBITI TRASVERSALI
⦁ Didattica e metodologie
⦁ Innovazione didattica e didattica digitale

FINALITA’
Preparare gli insegnanti ad interagire con il suono digitale.
L’obiettivo è essere al passo con gli studenti utilizzando la loro stessa tipologia di linguaggio:
il linguaggio dell’era digitale, nel caso specifico in campo sonoro e video

OBIETTIVI:
Fornire agli allievi le competenze tecniche, musicali e culturali per realizzare musica per sonorizzazione video, commenti sonori, musica sincronizzata con applicazioni nel campo video: pubblicità, documentari, colonne sonore, micro e cortometraggi, installazioni video.

DURATA E ARTICOLAZIONE DEL CORSO
Il percorso ha una durata di 20 ore
⦁ 6 ore in modalità sincrona – 3 incontri in webinar di 2 ore ciascuno (iniziale, intermedio e finale)
⦁ 13 ore in modalità asincrona – Videolezioni e materiali di consultazione e approfondimento
⦁ 6 ore di attività laboratoriali individuali e di gruppo – Applicazioni operative, ricerca-azione con tutoraggio e supporto dei formatori

PROGRAMMA
Il cinema e la musica sono due arti che innegabilmente hanno intrecciato i loro linguaggi, infatti le immagini e i suoni rappresentano due aspetti inscindibili del testo filmico. Il corso comincerà con l'introduzione di brevi cenni storici a partire dal film "muto, fino ad arrivare al concetto attuale di analogico e digitale, che hanno creato una nuova condizione economica, aprendo nuove opportunità lavorative per gli studenti. Durante il corso saranno proiettate delle immagini affrontando l'importanza della scelta del genere musicale da utilizzare.  Durante il corso sarà presentato il programma softwar Cubase,  illustrando le sue caratteristiche tecniche e l'utilizzo che prevede: - come importare una traccia video-audio; come intervenire sulla traccia audio per le esperienze in classe con gli alunni; come cercare la musica sul web. A conclusione dei lavori, ai docenti, sarà chiesto di creare una sonorizzazione con diversi file audio assegnati.

MAPPATURE DELLE COMPETENZE
⦁ Disponibilità alla propria formazione aderendo alla mission del PNSD;
⦁ sviluppare la capacità di interazione con gli alunni nel loro mondo sociale e conoscerne gli aspetti individuali attraverso l’analisi del linguaggio musicale, l’esperienza didattica e creativa;
⦁ Adeguare l’insegnamento al fine di formare studenti didatticamente innovati, sviluppando la cultura digitale;
⦁ Stimolare la creatività degli studenti con conoscenze tecnico-culturali, impiegando la musica nei diversi ambiti professionali;
⦁ Portare a conoscenza degli alunni le nuove opportunità di lavoro con la musica (documentari, pubblicità, web, videogiochi);
⦁ Approfondire lo studio dei mezzi di innovazione informatica digitalie da utilizzare all’interno degli ambienti scolastici, per progetti e lavori in classe, mediante l’utilizzo di strumenti digitali;
⦁ dotare i docenti delle competenze per riconoscere le caratteristiche emotive e relazionali degli alunni;
⦁ conoscere le fasi professionali della catena di produzione dell’industrie audiovisive.

DESTINATARI
Docenti scuola secondaria di primo grado
Docenti scuola secondaria di secondo grado
Personale educativo

TIPOLOGIE VERIFICHE FINALI
La verifica finale prevede una dimostrazione scritta e pratica delle competenze acquisite durante le lezioni, ovvero: questionari a risposta aperta e multipla e project work:
-importare file digitali video ed audio su programmi specializzati;
-ricerca sul web di brani liberi da vincoli editoriali per montaggi in ambito scolastico;
-creazione di una colonna sonora sotto un filmato consegnato e file audio assegnati.

DURATA : 20 ore - 16 ore di lezione - 4 ore di laboratorio valido come esame finale
MODALITA' : In presenza
PREZZO : 250 euro
DATE : 06/05/22 - 19/05/22 - 20/05/22 - 27/05/22

Torna ai contenuti